Home / Archivio 2015 / Ciao Gianfranco!

Ciao Gianfranco!

Cari amici e colleghi,

con una stretta al cuore dobbiamo purtroppo comunicarvi che il 28 novembre ci ha improvvisamente e tragicamente lasciato l’amico e collega Gianfranco Sciarra.

Gianfranco è nato a Magliano dei Marsi (AQ) il 13-3-1952, dal 1980 ha lavorato presso il Laboratorio di Igiene e Tossicologia Industriale dell’Istituto di Medicina del Lavoro di Siena. Successivamente ha assunto la responsabilità del Laboratorio dell’U.O. di Tossicologia Industriale della USL di Siena. Dal 1996 al 2000 è stato responsabile della Sezione Aggregata di Prevenzione in Ambienti Confinati della USL di Siena. Nel 2002 è stato nominato responsabile dell’U.O. di Igiene Industriale e del Laboratorio di Sanità Pubblica dell’Area Vasta Toscana Sud Est.

Nella sua carriera ha insegnato “Igiene Industriale” sia agli specializzandi che agli studenti del Corso di laurea in Tecnico della Prevenzione dell’Ambiente e dei Luoghi di Lavoro diventando un punto di riferimento per tutti. Nella sua carriera ha pubblicato numerosi lavori scientifici diventando un elemento di spicco nel panorama dell’Igiene Industriale italiana. Dal 2011 è stato nominato membro del Comitato consultivo per la determinazione e l’aggiornamento dei valori limite di esposizione professionale e dei valori limite biologici relativi agli agenti chimici. Socio AIDII dal 1992 ed Igienista Industriale Certificato ICFP, è stato membro del Consiglio Direttivo Nazionale dal 2006 assumendo sempre più rilevante importanza per l’Associazione ottenendo deleghe di strategica rilevanza svolgendo un impareggiabile ruolo di “fondamentale raccordo” tra i soci delle Sezioni Regionali e la stessa Associazione Nazionale. I successi delle molteplici iniziative regionali dell’ultimo decennio sono stati anche in larga parte merito suo.

Di Gianfranco ci resta l’esempio di una grande professionalità ed un’innata capacità di organizzazione che abbiamo potuto constatare negli anni in cui era delegato al coordinamento dei programmi delle sezioni territoriali. Come chimico ed igienista industriale ha lasciato certamente un enorme vuoto per le risposte argute e professionalmente qualificanti che riusciva a dare a qualsiasi quesito gli venisse posto.

Gianfranco oltre che un tecnico puntiglioso e competente era e rimane un amico generoso.

Le sue conoscenze, la sua intelligenza, il suo carattere forte, la sua franchezza che con il suo fervore e presenza di spirito lo hanno reso così caratteristico ed amato.

Come non ricordare la sua voglia di vivere, la sua spontaneità, la passione che metteva per difendere le sue idee.

Gianfranco è stato per molti di noi un fratello maggiore, un amico vero e un compagno di mille momenti di lavoro, riunioni, viaggi, discussioni e di altrettanti giochi, scherzi, lazzi e sorrisi.

Gianfranco è stata una persona stimolante e curiosa che generava spontaneamente un rapporto basato sulla reciproca stima, fiducia, condivisione degli obiettivi che non vuol dire sempre e solo la ricerca del quieto vivere ma l’estrema sincerità nei rapporti umani, lealtà assoluta senza risparmiarsi discussioni e critiche, anche accese, che talvolta rasentavano il punto di rottura ma poi, con intelligenza, affetto sincero e serena autocritica riportavano il rapporto umano e professionale a livelli non comuni.

Gianfranco sapeva cogliere ed apprezzare il valore del lavoro di tutti, anche di chi, pur non godendo di grande notorietà, sapeva portare spunti e novità interessanti.

La sua forza di volontà, la sua verve e il suo spirito polemico e bonario facevano di Gianfranco una persona vivace e molto competente con una spiccata ed impareggiabile dedizione al lavoro.

La sua vivacità intellettuale e la chiara competenza hanno generato una grande stima per la sua qualificata professionalità, ma ancor più vivo resta il ricordo dell’amicizia calorosa e della solidarietà e del sostegno reciproco che Gianfranco ha sempre condiviso con tutti noi anche in momenti difficili.

Nella vita, a volte, si ha la fortuna di incontrare persone speciali, Gianfranco era una di queste. Lui, infatti, non era soltanto un noto e stimatissimo collega, era un amico, uno di quelli veri.

Il nostro pensiero va alla famiglia ed ai suoi più stretti collaboratori con cui condividiamo il dolore ed il senso di vuoto legato alla sua prematura ed improvvisa scomparsa.

È inutile dire che ci mancherà la sua allegria, la sua simpatia, la sua competenza e professionalità, le sue divertenti e colorite espressioni.

Ci mancherà un caro amico.

Ciao Gianfranco

Chi avesse piacere di lasciare un pensiero per Gianfranco può farlo utilizzando lo spazio per i commenti che si trova in fondo alla pagina.

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.